16 ANNI DI LIVE.

11 TRACCE DI VITA.

GUARDA IL VIDEO DI "WALK" SU YOUTUBE

I CIELI DI MONET

Ho sempre pensato che, per sentirsi completi, sia necessario condividere la propria creatività con quella di un altro. Ci avevo già provato in passato, musicando il testo di un amico fumettista, Alberto Corradi. Ne uscì STELLANOVA, che pubblicai nel mio secondo disco. L'anno scorso è successo di nuovo, questa volta la penna è quella del poeta Roberto Marri, con il quale è nata una interessante collaborazione artistica, e che ha trovato sfogo in questo brano, composto pensando ai colori e ai contrasti della vita quotidiana. 

LA PASSEGGIATA

Bruno Lauzi giustificava le sue composizioni malinconiche dichiarando che quando era felice usciva a fare due passi. Io di passeggiata ne faccio parecchie, infatti per il resto i miei brani sono per lo più malinconici e introspettivi. Una sola volta è successo che camminando mi è arrivata un'idea esagerata, positiva e solare! L'ho trattenuta per tutto il tempo e poi l'ho lasciata sfogare nel pianoforte appena arrivata a casa. Ed eccola qui.

COSÌ COME MI VEDI

Io la chiamo "canzone vomitata". Ci ho messo i classici 15 minuti per scriverla, un dolore immenso riversato subito su carta e chitarra. Era necessario, ed è successo, Quando è così, è puro e sincero. Poi, nel tempo, il COSì COME MI VEDI è diventato una metafora di autenticità, di semplicità e di rivalsa dei propri diritti, della propria personalità, a tutti i costi.

Un lavoro che ha tanto atteso prima di uscire, precisamente ci sono voluti sedici anni di live perchè io entrassi in studio e imprimessi (nel meraviglioso banco del SottoIlMare Studio Recording dell'altrettato magico Luca Tacconi) una traccia della mia vita: un bel disco di cover.

COMPRALO ONLINE

RESTIAMO IN CONTATTO.

VU

Guarda la foto storia di #VMinTour